clinicalnutrition.science

Haftungsausschluss

«Die Betreiberin dieser Webseite übernimmt keinerlei Gewähr für die Aktualität, Vollständigkeit, Korrektheit oder Qualität der bereitgestellten Informationen (und/oder Empfehlungen). Jegliche Angaben auf dieser Webseite dienen lediglich zu Informationszwecken. Die Informationen stellen weder ein Angebot dar, noch ersetzen sie eine persönliche Beratung und / oder Prüfung durch einen Arzt / eine Ärztin oder qualifiziertes medizinisches Fachpersonal. In keinem Fall haftet die Betreiberin dieser Webseite für Verluste oder Schäden irgendwelcher Art, die aus oder im Zusammenhang mit dem Zugriff auf, der Benutzung, der Leistung oder dem Abfragen der Webseite entstehen können.»

Gestione della malnutrizione basata sulle evidenze

Contenuto e finalità di questo sito web


Clinicalnutrition.science è un sito web indipendente con l'obiettivo di fornire supporto agli operatori sanitari nella gestione della nutrizione nella pratica clinica:

  • NutriScreen: Strumenti di screening riconosciuti/validati e ampiamente utilizzati per identificare i pazienti con malnutrizione manifesta o a maggior rischio di malnutrizione.
  • NutriGo: raccomandazioni pratiche orientate all'applicazione per la terapia nutrizionale in diverse situazioni cliniche, basate sulle attuali linee guida.
  • NutriCalc: calcolo del fabbisogno proteico ed energetico mediante formule consolidate.
  • NutriBib: opera di riferimento per la letteratura principale, attuale e selezionata nel campo della nutrizione clinica.

Malnutrizione


In Svizzera, il 20-30% dei pazienti ricoverati in medicina interna presenta una malnutrizione manifesta o un aumento del rischio di malnutrizione energetica e proteica, come valutato dal punteggio del Nutritional Risk Screening (NRS 2002) 1, 2. Rispetto ai pazienti non malnutriti, i pazienti malnutriti presentano un tasso maggiore di complicanze, una durata più lunga della degenza ospedaliera, una qualità di vita peggiore, una perdita di funzionalità corporea e un aumento della mortalità 3. La malnutrizione è spesso associata a una malattia, ma può essere trattata in modo specifico.

Obiettivi della gestione della malnutrizione

L'attenzione è rivolta all'identificazione precoce dei pazienti a rischio di malnutrizione, alla valutazione approfondita e all'avvio immediato di un'adeguata terapia individuale (nutrizionale) per migliorare e mantenere la funzionalità e la qualità della vita e per ridurre le complicanze e la mortalità. La gestione nutrizionale è un lavoro d'équipe multiprofessionale e dovrebbe essere condotta in collaborazione tra il personale infermieristico, la consulenza/terapia nutrizionale, la professione medica e altri terapisti.

Lo studio EFFORT conferma il beneficio clinico 5

Lo studio EFFORT, condotto con il sostegno del Fondo nazionale svizzero e pubblicato su Lancet nell’aprile 2019, evidenzia chiaramente il beneficio di una terapia nutrizionale individuale adeguata:

  • Il bilancio energetico e proteico migliora sostanzialmente, con ricadute positive per il decorso della malattia.

  • Una gestione coerente della malnutrizione riduce il rischio di complicanze e morte.
  • Migliora la qualità di vita e limita le perdite funzionali.
  • Questi risultati valgono in linea generale per i pazienti di Medicina interna, a prescindere dall’organo interessato.

Indice delle fonti

  1. Kondrup J, et al. Nutritional risk screening (NRS 2002): a new method based on an analysis of controlled clinical trials. Clin Nutr. 2003;22(3):321-36.
  2. Imoberdorf R, et al. Prevalence of undernutrition on admission to Swiss hospitals. Clin Nutr 2010; 29: 38–41.
  3. Felder S, et al. Association of nutritional risk and adverse medical outcomes across different medical inpatient populations. Nutrition 2015; 31: 1385–93.

Indice delle abbreviazioni

EFFORT  Effect of Early Nutritional Therapy on Frailty, Functional Outcomes and Recovery of Undernourished Medical Inpatients Trial
NRS Nutritional Risk Screening